Le canzoni del Liga, gli ultimi 30 anni di storia italiana, la Costituzione… “Niente paura” è un film che racconta un musicista italiano e il suo pubblico. Ma anche il paese in cui viviamo, come è cambiato e come sta cambiando.

A prendere la parola sono i fan del Liga: ragazzi ma non solo. Spiegano l’emozione di ascoltare una canzone “quando sembra scritta proprio per te”. C’è la 18enne nata in Italia da genitori albanesi, che si sente “più italiana di tanti altri”, il ragazzo disabile che gioca a hockey e spiega l’emozione di sentirsi addosso gli occhi del pubblico. E poi giovani e persone comuni, con sogni a cui non vogliono rinunciare. Perché, come ha detto Ligabue durante un concerto, “questo paese è di chi lo abita e non di chi lo governa”.

Il tutto alternato a testimonianze di personaggi famosi: il Liga stesso, gli attori Paolo Rossi, Carlo Verdone e Fabio Volo, l’astrofisica Margherita Hack, don Luigi Ciotti, il velista Giovanni Soldini (che parla dei respingimenti degli immigrati nel Mediterraneo, ricordando quando andò a soccorrere l’amica e rivale Isabelle Authissier, la cui barca si era rovesciata durante la traversata in solitario, perché in mare aiutarsi è un dovere morale e un obbligo secondo le leggi internazionali)… E ancora, intellettuali magari meno noti ai giovani, ma che vale la pena di ascoltare: il giurista Stefano Rodotà, la politica Luciana Castellina, il medico Umberto Veronesi, il calciatore Javier Zanetti, Sabina Rossa (figlia di un sindacalista ucciso dalle Brigate Rosse negli anni Settana) e Beppino Englaro, che ha combattuto una battaglia legale per far rispettare la volontà della figlia in coma. Ognuno di questi personaggi commenta un articolo della Costituzione, quella stessa che ha permesso all’Italia, uscita dal fascismo e dalla seconda guerra mondiale, di nascere e svilupparsi come democrazia. Quella Costituzione che dice che la sovranità appartiene al popolo, che il nostro paese ripudia la guerra, che tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero e sono uguali davanti alla legge…

Il risultato è un film un po’ frammentario, sicuramente celebrativo di Luciano Ligabue, ma che ha il pregio di parlare di cose importanti attraverso il linguaggio del rock. Imperdibile per i fan del Liga, consigliato anche agli altri.
“Niente paura” è un film di Piergiorgio Gay, in uscita al cinema il 17 settembre 2010. Per saperne di più: www.nientepaura-ilfilm.it.

Di Francesca Capelli