John Green

Città di carta

(Rizzoli, 382 pagine, 16,50 euro)

Acquistalo subito

Quentin frequenta l’ultimo anno del liceo a Orlando, in Florida. E’ da sempre innamorato di Margo, sua amica d’infanzia. A 8 anni, i due condividono l’inquietante scoperta del cadavere di un suicida, ma durante l’adolescenza le loro strade si dividono e il legame che li legava sembra essersi spezzato. Alla vigilia della festa del diploma, Margo bussa alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un’avventura indimenticabile. Per lui è un nuovo inizio, ma la mattina dopo Margo scompare. Tutti credono che sia una delle sue solite stravaganze, ma non è così. Questa volta Margo è in fuga. Ma da cosa? Da chi? Quentin decide di scoprirlo, e alla fine scoprirà se stesso.

Ti piacerà perché… Al di là della trama, sicuramente coinvolgente, questo è uno dei pochi libri per adolescenti che presenta personaggi credibili, nei loro pensieri, nelle cose che fanno e in quelle che dicono. Non ti deluderà.

Di Francesca Capelli