Il cacciatore di aria
(Raffaello, 2015, 144 pagine, 7,50 €)

In un mondo futuro dove piante e animali si sono estinti a causa dell’inquinamento, i cacciatori d’aria setacciano la città alla ricerca delle poche sacche di aria pura rimaste, da vendere a caro prezzo al mercato nero. Ma la giovane Aida crede che da qualche parte esista la possibilità di una vita diversa, di un mondo dove la natura non sia scomparsa. E con l’amico Daniel decide di fuggire dall’orfanotrofio in cui è rinchiusa per andare a cercarlo. Un misterioso personaggio si offre di aiutarli: manterrà la sua promessa o li tradirà? Una storia che ci parla di ecologia, libertà e rispetto per la parola data.
Acquistalo subito


L’estate che uno diventa grande
(Sinnos, 2010, 112 pagine, 11 euro)

L’estate è vicina e Saverio ha ricevuto dal padre una proposta speciale: un mese intero da trascorrere in Argentina, dove lui deve andare per impegni di lavoro. Ma luglio a Buenos Aires significa inverno, freddo e pioggia. E a Saverio non sembra proprio una proposta allettante…
Eppure quella diventerà “l’estate più importante della sua vita”, grazie all’incontro con Rosana – una ragazza un po’ più grande di lui, con i suoi amici e le Abuelas de Plaza del Mayo, le cui storie di dolore e speranza per il futuro – nonostante tutto – daranno a Saverio una nuova consapevolezza.
Primo classificato al Premio Città di Bella 2011 e secondo classificato al Premio Penne 2011.
Acquistalo subito


Il grande cane nella città fantasma
(Prìncipi & Princìpi, 2010, 32 pagine, 14 euro)

Nella città dell’Aquila, squassata dal terremoto, un grande cane grigio aspetto ostinato il ritorno dei suoi padroni. Non sa che non torneranno. Aspetta al suo posto, come un “bravo cane” deve fare. Un giorno arriva in città una “casa con le ruote”. La famiglia che ci vive lo adotta: la madre gli porta da mangiare, un bambino lo accarezza e un ragazzo più grande lo fa giocare con una pallina prima di andare via, tutte le mattine, con una fisarmonica. Ma un giorno, arrivano due uomini in divisa…
Nato dall’esperienza dell’autrice all’Aquila, il libro racconta il terremoto con un linguaggio che non è quello della cronaca giornalistica, ma quello – simbolico – della fiaba.
Le illustrazioni di Brunella Baldi raccontano una storia nella storia.
Acquistalo subito


Mi prendo cura di te
(Giunti Progetti Educativi, 2010, 64 pagine, 3,90 euro)

Che cosa ci fanno i bambini in ospedale? Beh, semplice, vengono curati. Non solo. E se pensano che l’ospedale sia un luogo misterioso, dove si usano parole difficili, si fanno strani esami e si sta soli tutto il giorno si sbagliano di grosso! Questo libro racconta che in ospedale i bambini hanno tanti diritti: ricevere le cure migliori, essere informati sulla loro salute, avere accanto le persone che amano, giocare e… studiare! Ebbene sì, c’è anche la scuola…
Con le illustrazioni di Paolo Cardoni e simpatici quiz, questo libro aiuta i bambini ad approcciarsi in modo positivo a un ambiente che fa ancora paura.
Acquistalo subito


Catherine Stern
La biodiversità a piccoli passi
(traduzione e adattamento)
(Giunti, 80 pagine, 9,50 euro)

Il 2010 è stato l’anno internazionale della biodiversità. Ecco un libro che spiega come la vita si ä evoluta sulla Terra portando a una straordinaria quantità di specie animali e vegetali. E si concentra sull’importanza di proteggere la biodiversità e l’ambiente per la stessa sopravvivenza del pianeta. Dai batteri ai grandi mammiferi, dalle alghe alle foreste primarie equatoriali, il libro mostra le minacce che incombono sulla natura (inquinamento, distruzione degli habitat, mutamenti climatici) e come sia possibile invertire la rotta. Una sezione creata ad hoc riguarda la biodiversitÖ in Italia, le specie autoctone in pericolo e le azioni positive che anche i ragazzi possono intraprendere.
Acquistalo subito


Aa.Vv.
100 storie della buonanotte
(Giunti, 2008, 12 euro)

Venti storie dedicate alle paure dei bambini, all’interno di una raccolta scritta a più mani. Dal Mostro-Che-Vive-Sotto-Il-Letto alle streghe che gli adulti “cresciuti troppo” non riescono più a vedere, dal buio (ovviamente) all’acqua alta, dalla paura di perdersi al “mito” del non avere paura di niente. A unire queste storie è il fatto che i protagonisti vincono le proprie paure senza ricorrere alla magia ma mobilitando le proprie risorse, magari con l’aiuto di un adulto che non si sostituisce a loro ma li accompagna e sostiene nel percorso di crescita. Da leggere prima di dormire, per ridere insieme e per spegnere la luce con sorriso e una carezza in più.
Acquistalo subito


Veruska non vuole fare la modella
(San Paolo, 2008, 7,50 euro)

Veruska è una bambina serena, intelligente e carina che, a differenza di molte coetanee, non ha nessun interesse a diventare una modella. Purtroppo per lei, le donne della sua famiglia – madre, nonna e sorellina – sono tutte magrissime e con una carriera presente o passata nel mondo della moda. Per di più, secondo la mamma, Veruska ha troppe cose “otte”: guanciotte, gambotte, bracciotte, sederotto e, peggio di tutto, la panciotta! Cose che passerebbero inosservate in tutte le famiglie normali, ma non nella sua famiglia di modelle. Perciò, la mamma aveva deciso di combattere la “ottite” di Veruska con ogni mezzo e in qualsiasi occasione. Alla fine Veruska si decide a chiedere aiuto ai suoi amici Rollo e Angela. Anzi, soprattutto ad Angela, che aveva sempre un piano per risolvere qualsiasi problema. A volte i piani non funzionavano, però le idee erano sempre fantastiche!
Le illustrazioni sono di Cristiana Cerretti
Acquistalo subito

cover_maneggiare_cura

Maneggiare con cura – la Provincia di Firenze per un ambiente migliore
(Giunti Progetti educativi, 2004, edizione fuori commercio)

Un libro di educazione ambientale per spiegare ai ragazzi, in modo semplice e chiaro, cosa sono l’Agenda 21 e lo sviluppo sostenibile, a partire dalla situazione ambientale della Provincia di Firenze. Riccamente illustrato, il testo ha inoltre come obiettivo dare ai ragazzi gli strumenti necessari per conoscere i problemi dell’ambiente “scuola” e creare una propria Agenda 21. Le illustrazioni sono di Simone Frasca. Per tutte le informazioni sul programma Agenda 21 della Provincia di Firenze: agenda21@provincia.firenze.it

baltoadige.jpg

Alto Adige, terra di arti e mestieri
(Giunti Progetti Educativi, 
2005, 14 euro)

Il malgaro, il falegname, il fabbro… Sono solo alcuni dei mestieri artigianali dell’Alto Adige, tramandati di generazione in generazione, sopravvissuti al tempo e al progresso per testimoniare l’antico legame tra uomo e territorio che, in queste zone, è particolarmente intenso e fertile. Questa guida aiuta a conoscere meglio gli antichi mestieri altoatesini, attraverso fotografie, storie e illustrazioni che raccontano i segreti delle professioni più diffuse, ma anche di quelle più curiose, come il bottaio o il cappellaio. Un modo alternativo e originale per avvicinarsi alla storia di una delle regioni più interessanti d’Italia. Le illustrazioni sono di Paolo D’Antan e Francesco Fagnani.

cover_dove_butto

Dove lo butto? – Quando i rifiuti diventano risorse
(Giunti Progetti Educativi, 2005, 3,90 euro)

Giocattoli rotti, vecchi giornalini, bucce di mela: cosa farne quando non ci servono più? Possiamo buttarli via tutti insieme, fino a formare un mucchio gigantesco. Oppure, possiamo dar loro una seconda possibilità. Ogni rifiuto, portato nel posto giusto, può trasformarsi in qualcosa di utile: le vecchie bottiglie di plastica possono diventare un maglione e la nostra t-shirt preferita può addirittura trasformarsi in un bel quaderno…. Questo libro ti fa scoprire come anche tu puoi contribuire al benessere dell’ambiente con azioni molto semplice: la raccolta differenziata dei rifiuti, il riutilizzo, la riduzione degli sprechi. Le illustrazioni sono di Antongionata Ferrari.
Acquistalo subito

cover_amo_acqua

Amo l’acqua – Piccoli consigli per salvare ogni goccia
(Giunti Progetti Educativi, 2006, 3,90 euro)

E’ uno dei gesti che ripetiamo più spesso. Tanto che nemmeno ci pensiamo più. Apriamo il rubinetto ed eccola lì, l’acqua. Me se un giorno, girando la manopola, non venisse fuori niente? Se restassimo a secco? 
Non è un’idea per un film di fantascienza. Siamo abituati a pensare che la scarsità d’acqua sia un’emergenza solo per i paesi africani. Ma anche in Italia, soprattutto d’estate, ci sono problemi. Correre ai ripari tocca a ognuno di noi. 
Come? Scoprilo con l’aiuto di questo libro. 
Scoprirai che evitare gli sprechi e salvaguardare l’ambiente non è così difficile. Anzi, è facile. Facilissimo. Come bere un bicchiere d’acqua. Le illustrazioni sono di Otto Gabos.
Acquistalo subito

cover_assemblea_leg_ER

Io ci sto… quindi partecipo! Guida all’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna
(Giunti Progetti Educativi, 2007, edizione fuori commercio)

Vuoi accettare una sfida? Prova a leggere questo libro e a entrare nell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, Un mondo che forse ti sembra lontano e noioso, ma che non lo è. Scoprirai che quello che succede qui ti riguarda eccome. Anche tu, infatti, per quanto giovane, sei un cittadino della tua regione. E l’Assemblea legislativa si occupa anche di te: fa leggi che ti riguardano e dialoga con te. E allora, che cosa aspetti? Partecipa!
Le illustrazioni sono di Alberto Stefani.

cover_consumatori_consapevoli

Curiosi Consumatori Consapevoli – Alla scoperta della buona agricoltura
(Giunti Progetti Educativi, 2007, edizione fuori commercio)

Un viaggio alla scoperta della buona agricoltura e della sana alimentazione, un modo gustoso e divertente per scoprire le grandi ricchezze dell’Emilia-Romagna a tavola. Cos’è l’agricoltura biologica? Come si legge un’etichetta? Quali sono i marchi dei prodotti tipici? Perché è meglio consumare i prodotti di stagione? Un libro pieno di riposte, informazioni e suggerimenti, per trasformarsi da semplice CC (consumatore di cibo) in un vero e proprio CCC (curioso consumatore consapevole).
Le illustrazioni sono di Fabio Visintin.

cover_telethon

Missione possibile! Una sfida per battere le malattie genetiche
(Giunti Progetti Educativi, 2007, edizione fuori commercio)

Un libro pensato per i ragazzi di terza, quarta e quinta elementare, voluto dal Comitato Telethon – sotto l’egida del Ministero della Pubblica Istruzione – per rendere partecipi i ragazzi dell’impegno di di Telethon nella ricerca scientifica sulle malattie genetiche. Il libro – con l’aiuto di divertenti illustrazioni e quiz – spiega che cos’è il patrimonio genetico, perché è fondamentale per la vita di ognuno di noi, perché eventuali difetti possono provocare gravi malattie e che cosa sta facendo la ricerca scientifica per trovare le terapie. Con prefazione del professor Renato Dulbecco.
Le illustrazioni sono di Antongionata Ferrari